Prova ad esplorare diversi tipi di confezionatrici automatiche

2023-04-03

Se sei nel mercato delle confezionatrici automatiche, ti ritroverai con una varietà di diversi tipi di macchinari. Alcune macchine usano il vapore. Altri usano l'aria calda. Ogni confezionatrice automatica è progettata per una specifica applicazione.
L'uso del canale di costrizione sbagliato per l'applicazione sbagliata può portare a una varietà di problemi indesiderati come scarti, tempi di inattività, costose riparazioni e potenzialmente lesioni. Quando acquisti una confezionatrice automatica, avrai molte domande sull'attrezzatura.
In definitiva, devi solo sapere quale confezionatrice automatica è adatta al tuo prodotto. Fortunatamente, è un processo molto semplice determinare la macchina migliore per le tue esigenze dopo aver fatto i compiti!
L'imballaggio industriale si avvale da generazioni di confezionatrici automatiche. In quel periodo, siamo diventati esperti in varie marche e modelli di involucri automatici, cosa fa saltare i gechi, come farli funzionare senza intoppi e come ripararli facilmente quando alla fine si rompono.
Utilizzando le informazioni in questo articolo, sarai in grado di selezionare la macchina giusta per la tua applicazione di confezionatrice automatica e le esigenze di confezionamento del prodotto.
Cos'è esattamente una confezionatrice automatica?
Le confezionatrici automatiche (comunemente denominate anche tunnel a caldo) sono tunnel metallici che si trovano sopra o sono costruiti attorno ai nastri trasportatori. Le corsie sono dotate di elementi riscaldanti che riscaldano il prodotto mentre passa attraverso la macchina. I tuoi prodotti vengono trasportati attraverso il tunnel e ricoperti con film termoretraibile sfuso. Quando il prodotto passa sopra l'elemento riscaldante, la pellicola si restringe uniformemente intorno all'oggetto a causa del calore.
Diversi tipi di confezionatrici automatiche
Confezionatrice automatica a vapore
Il tunnel di termoretrazione a vapore utilizza il vapore anziché l'aria calda per generare il calore necessario per restringere il substrato plastico sul prodotto. I canali del vapore sono più comunemente utilizzati nelle applicazioni di imballaggio a prova di manomissione, come le guaine termoretraibili.
Sebbene le confezionatrici automatiche a vapore non siano macchine pneumatiche e quindi non necessitino di un compressore d'aria di tipo industriale, necessitano comunque di una fornitura d'acqua. Pertanto, quando si considera l'acquisto di una confezionatrice automatica a vapore, è necessario comprendere che queste macchine saranno più costose in quanto richiedono l'utilizzo di un'utilità.
Confezionatrice automatica a vapore autonomo
Esiste una variazione del tunnel di termoretrazione a vapore chiamato tunnel di termoretrazione a vapore indipendente. Un tunnel autonomo differisce da un tunnel a vapore standard in quanto ha un generatore di vapore interno che genera vapore senza accessori aggiuntivi. Al contrario, un tradizionale tunnel a vapore deve trasportare il vapore nella macchina, il che richiede componenti aggiuntivi.
Potrebbe essere necessario disporre di un ingegnere del vapore sul libro paga per gestire il tunnel del vapore, poiché alcuni stati richiedono una formazione e licenze speciali per utilizzare questi tipi di avvolgitori automatici.
Le avvolgitrici automatiche a vapore sono costruite appositamente per funzionare su linee di prodotti in cui la qualità e la grafica di fascia alta sono apprezzate. Se il tuo prodotto richiede la registrazione in loco, colori vivaci, tipografia impeccabile e uniformità a lungo termine, allora un tunnel di termoretrazione a vapore fa al caso tuo.
I canali di costrizione del vapore consentono un trasferimento di calore altamente uniforme, migliore rispetto ai sistemi ad aria calda. I macchinari a vapore hanno capacità di registro ad alta precisione e una migliore formatura. Ciò significa che la custodia si adatterà in modo più stretto e uniforme e l'immagine e l'estetica avranno un aspetto migliore sulla custodia per un migliore appeal sullo scaffale.
I tunnel a vapore sono una buona opzione per il confezionamento di contenitori confezionati ad alta pressione o prodotti infiammabili.
Confezionatrice automatica a convezione
Attraverso un tunnel di termoretrazione a convezione (noto anche come tunnel di termoretrazione ad aria calda), l'aria calda generata dalla macchina viene soffiata sulla guaina di plastica che circonda l'articolo da confezionare. Il calore fa restringere uniformemente la guaina intorno al prodotto.
L'aria calda viene espulsa da moduli chiamati "deflettori". I moduli dirigono il calore in qualsiasi direzione desiderata, consentendo una buona distribuzione dell'aria riscaldata o raffreddata. Il confezionamento di giochi da tavolo e scatole per pizze surgelate sono applicazioni comuni per questo tipo di macchine.
Confezionatrice automatica per radiazioni
La confezionatrice automatica a irraggiamento utilizza l'irraggiamento come fonte di calore del tunnel. Un manicotto nella macchina assorbe questa luce infrarossa. Le confezionatrici automatiche radianti sono ideali per applicazioni di confezionamento che richiedono una ridotta percentuale di restringimento. I tunnel di radiazione sono comunemente usati per il nastro termoretraibile e altri tipi di materiali di imballaggio a prova di manomissione.
  • QR
We use cookies to offer you a better browsing experience, analyze site traffic and personalize content. By using this site, you agree to our use of cookies. Privacy Policy